google.com, pub-7670756866030866, DIRECT, f08c47fec0942fa0 Gerry Creations

Slide

domenica 28 marzo 2021

 Muffin o cupcake? 



Muffcake con crema di cacao e granella di nocciole

Sono entrambi tortine golose, ma che presentano diverse differenze tra loro a partire dal paese di origine. I muffin nascono in Inghilterra e senza troppo volere entrare nel merito del periodo e di come sono nati si puo' affermare che erano ben diversi da quelli che  oggi vengono proposti in svariati tipi di ricette. I cupcake invece sono originari degli Stati uniti e

nascono come tortine cotte in tazza, da qui forse deriva il nome di "cup" che tradotto in italiano significa tazza. Ma il nome potrebbe anche derivare dalla unita' di misura, appunto una tazza, che veniva usata per la misurazione degli ingredienti. In ogni caso la popolarita' di queste deliziose tortine probabilmente é dovuta alla loro velocita' e praticita' di cottura essendo monoporzioni. Nei muffin, che possono essere realizzati anche salati in genere si utilizza l'olio, mentre nei cupcake il burro. Questi ultimi hanno la cupola piu' piatta e quindi piu' adatta ad essere decorata con creme glasse e frosting. I muffin, un po' piu' grandi rispetto ai cupcake sono piu' adatti alla colazione e alla merenda mentre i secondi vengono molto usati in occasione di feste ed eventi perche' sono a tutti gli effetti delle torte in miniatura e per il loro aspetto scenografico. Dopo questa premessa passiamo alla ricetta dei miei muffcake, si' perche' se la base é praticamente del tutto simile e classificabile come quella di un muffin la decorazione con frosting al cacao e granella di nocciole li rende super golosi e molto eleganti. Tra l'altro ho scelto appositamente l'abbinamento tra un muffin molto semplice e neutro ed una decorazione invece golosa, al gusto di cacao per ottenere un dolcetto dal gusto non troppo "stucchevole" adatto a tutte le occasioni per grandi e piccini. 

Ricetta per 12 muffin con yogurt 

3 uova 

120 gr. di zucchero

100 ml. di olio di semi

250 gr. di yogurt bianco (io ho usato quello al caffe') 

300 gr. di farina

una bustina di lievito per dolci

una bustina di vanillina o aroma vaniglia (facoltativo)

Procedimento:

Rompere le 3 uova in una ciotola e mescolarle con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto spumoso al quale, sempre mescolando andremo ad aggiungere lo zucchero, l'olio e lo yogurt. Continuiamo a mescolare aggiungendo a poco a poco la farina setacciata, l'aroma o la vanillina e per ultimo il lievito anch'esso setacciato. Accendiamo il forno in modalita' statica a 190 gradi (180 ventilato) intanto mettiamo dei pirottini di carta nei fori dell'apposito stampo per muffin. Aiutandoci con due cucchiai versiamo l'impasto all'interno di ogni pirottino, dovremo riempirlo per circa tre quarti, mai fino al bordo. Ora possiamo infornare per circa 20 minuti, controllando la cottura con uno stecchino come si fa' per le torte. Una volta sfornati, 



i muffin vanno estratti dalla teglia e posti a raffreddare su di una griglia per evitare la formazione di umidita'. Solo quando saranno completamente raffreddati sara' possibile decorarli, anche se a volte finiscono prima perche' sono troppo buoni!


Muffin con yogurt alla frutta a pezzetti


Ammesso che abbiate resistito al profumo e che vi siamo rimasti dei muffin e li volete decorare ecco la ricetta veloce di un frosting al cacao:

Ingredienti per ricoprire 6 muffin: 

100 gr. di burro morbido tenuto a temperatura (non sciolto)

100 gr. di zucchero a velo

27 ml. di acqua bollente

50 gr. di cacao amaro

Procedimento:

Con una lecca pentole lavorate il burro che deve essere morbido ma non liquido. Ora aggiungete lo zucchero a velo setacciato, mescolate e poi lavorate con le fruste eletriche otterrete un composto un po' farinoso, aggiungete l'acqua bollente e continuale a mescolare ottenendo un composto liquido. Setacciate il cacao amaro all'interno del composto e con la spatola mescolate bene, e poi riprendete a lavorare il composto con lo sbattitore elettrico per qualche minuto fino ad ottenere una crema soffice. Sistemate il becco preferito (io quello a stella) nella tasca della sac a poche. Inseritela in un bicchiere rivoltando sul bordo la parte larga della tasca. Aiutandovi con la spatola, riempitene la cavita' con la crema al cacao. Rivoltate i bordi, torcete la tasca, controllate sul piattino la corretta fuoriuscita del frosting e ricoprite poi, il muffin partendo dall'esterno. Seguendo la circonferenza dello stesso girate a spirale verso l'interno continuando sempre a premere sulla tasca della sac a poche fino al punto centrale dove con un gesto secco lasceremo la pressione sulla tasca affinche' si formi il "ciuffetto". Possiamo ora decorare con mirtilli, bacche rosse, riccioli di cioccolata o, come ho fatto io con granella di nocciole.

I muffin semplici si possono conservare a temperatura ambiente per qualche giorno (2/3 giorni) sotto una campana di vetro, ma se avete messo il frosting meglio conservarli in frigorifero e consumarli entro 2 giorni al massimo. 

Se ti é piaciuta la ricetta lasciami un commento e condividi con gli amici.

Buona Domenica




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un tuo commento