< }); Gerry Creations: Gallo Hei Hei (5 parte)

venerdì 22 febbraio 2019

Gallo Hei Hei (5 parte)


Buon pomeriggio a tutte
prosegue l'avventura Gallo Hei Hei.
La base si é asciugata dalla colla vinilica e quindi posso procedere tranquillamente allo svuotamento della carta del tutore. (Se occorre potete prima tagliuzzare con le forbici)



Ed ecco il risultato, abbiamo terminato la base del nel nostro lavoro. Ora bisogna fare tutti gli accessori.


Per prima cosa faro' il becco. Inserisco il filo di ferro in due pezzi di cannucce e le collego tra loro con la carta adesiva.


cosi' avro una punta flessibile. Devo farne due, uno leggermente piu' lungo per la parte sopra del becco e uno piu' corto per il sotto. 



Li unisco alle estremita' provvisoriamente 



per poter vedere l'effetto sulla testa.



Sono soddisfatta, per cui incollo con la colla a caldo la parte superiore del becco hai lati della testa.



Aggiungo un montante centrale al becco per fare l'intreccio e ne approfitto anche per fare una prova occhi con due rotolini provvisori di cannucce.


Intreccio la parte superiore del becco con lo stesso intreccio della coda di cui vi avevo gia' parlato nel mio precedente post. Incollo ora, sempre con la colla a caldo anche la struttura per intrecciare la parte inferiore del becco. 


L'intreccio e' lo stesso della parte superiore.


Finito il becco prendo i bargigli che avevo fatto in precedenza 


e li incollo sotto al becco, con la colla a caldo.




Ora le zampe. Per realizzarle utilizzero' tre cannucce ed una cordicella per ciascuna zampa.


Con la carta adesiva incollo le tre cannucce alla estremita della cordicella (1 cm circa)



Copro il nastro adesivo girando intorno una cannuccia, fermandone la fine incollandola. 


Ripego una delle cannucce su se stessa, la parte doppiata determinara' la lunghezza del dito. 
Arrotolo una cannuccia intorno.


Faccio il secondo dito. I due laterali sono della stessa lunghezza.


Quello centrale é 1/1,5 cm. piu' lungo.



Una volta arrotolate le tre dita anteriori fino alla gambetta, nella parte dietro avremo le eccedenze delle 3 cannucce. Ripieghiamone due verso la gambetta e con l'altra arrotoliamola formando quindi il dito posteriore della lunghezza di circa 1 cm.


Zampe fatte!



Pratico un foro aprendo semplicemente due maglie di intreccio per inserire la cordicina a simualre la zampa penzolante. Ma vedro' questa cosa poi alla fine del lavoro.


Facciamo la cresta. Apro un foro tra le maglie di intreccio con un ferro da calza ed infilo nella testa una cannuccia


e poi due tre 


fino a sei. Tengo una distanza tra una e l'altra di 1 cm. circa.


Intreccio per due giri a doppio tessitore e poi, cannucce a due a due ad un tessitore. Ottengo tre creste ma 


sono poche, quindi ne relizzo una piu' piccola a parte che incollo a seguire.


Anche in questo caso mi mancano foto e per farvi capire vi posto questa dove si vede la cresta. Le tre + una.


Le ali. Con il filo di ferro creo una goccia uguale alla sagoma che avevo ritagliato da un foglio di giornale.


Rivesto il filo di ferro con una cannuccia di carta.



Dovremo inserire due  montanti da posizionare come mostra la foto, 


ma prima intrecciamo ad un tessitore solo sulla struttura. Poi fatti un paio di giri inseriamo i montanti e li intrecciamo mantenendoli insieme per un giro.


Poi intrecciamo uno si e uno no girando ogni volta intorno alla struttura.


Durante l'intreccio cerchiamo di conferire una forma bombata. Sfiliamo anche un po' i due montanti verso l'esterno della punta, cosi' che potremo poi piegarli ed incollarli sul dietro del lavoro.





Arrivati quasi al termine dell'ala, intrecciamo prendendo insieme i due montanti.



Giriamo i montanti sul retro e di nuovo prendiamoli insieme con il tessitore.



Facciamo un altro giro sul davanti e poi 


tagliamo ed incolliamo sul dietro.


Gli occhi. Con le cannucce creo questi rotolini.


Ho tutto pronto, zampe, ali e occhi


Ci vediamo domani per assemblare il tutto. 

Buona serata


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un tuo commento